10314018_654135971328981_4519059688165568298_n

adesso che sono riuscito a prenderne un po’ le distanze, mi piace ricordare che il mese scorso e per 15 gg. ho avuto ospite il sig. Efrain Toro. Ormai tutti siete stati soverchiati dalle enormi dosi di info che vi ho centellinato… volevo però tirare un paio di conclusioni: è stata un’esperienza costruttiva e affascinante (e anche pesante, stressante e impegnativa per chi, come me, non fa questo lavoro). Il modo che Efrain ha, di vedere le cose del ritmo (e della vita) ha aperto stralci di comprensione nel mio modo di vedere le cose del ritmo (e della vita). Penso stia nel novero delle cose, conoscere, viaggiare, parlare con gente che ne sa di più o diversamente da te è una continua crescita e una continua crescita dovrebbe essere alla base della vita stessa. Ora, quando suono, non posso più fare a meno di pensare: “sarò LINEAR o HARMONIC?” è un tarlo che già esisteva in me ma non così chiaro ed è un tarlo che, non fossi “troppo occidentalizzato” (come direbbe Paul Brown) o non avessi studiato nulla, manco avrei… ma sono nato qui e – nel bene o nel male – vivo le nevralgie e le incongruenze in cui sono cresciuto e con cui ho convissuto da sempre… però adesso ho capito un po’ cos’è essere HARMONIC e questo “tarlo” è diventato un amabile compagno di viaggio… che mi aiuta a crescere ancora, ogni giorno di più. Grazie mille Efrain Toro! E un grazie enorme a quegli amici che mi hanno dato una grossissima mano in tutto ciò: Nicola Panteghini, Matteo Melchiori, Marco Franzoni, Ronnie Amighetti, Marco Rossi e Daniele Ardenghi. Grazie mille, altresì, a tutti gli altri amici – alcuni non li conoscevo ancora – che hanno creduto in questa cosa e si sono presentati puntuali e curiosi – e alcuni addirittura più volte – ai seminari che ho/abbiamo organizzato. Abbiamo raggiunto un numero, per me impensabile, di un 120 presenze. Grazie della fiducia datami, mi ha ricompensato dello sforzo fisico, psicologico ed economico che ho voluto fare. Grazie ancora.

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *